Materassino fasciatoio

Il fasciatoio è un prodotto che il vostro bambino utilizzerà per almeno i primi due anni di vita ed è quindi bene scegliere con cura quello che sarà il fasciatoio che ci accompagnerà per questo lungo periodo.

Ne esistono di vari modelli, da quelli con cassettiera, fino ai più pratici modelli da viaggio.

A metà tra questi due estremi possiamo collocare il materassino fasciatoio.

Questa variante è costituita da una sorta di tavoletta, imbottita ed impermeabilizzata, per poter essere pulita con facilità, che ha una forma, di solito con bordi rialzati. La sua struttura concava serve per evitare che il bambino possa lettaralmente rotolare via al momento del cambio, ma anche per farlo sentire più comodo in un momento così particolare.

Questo modello di fasciatoio è molto apprezzato per le sue dimensioni contenute che non ne fanno un ingombro in case che ormai hanno spazi sempre più ridotti.

Di certo i fasciatoi con cassettiera saranno più completi come oggetto, ma questa tipologia non ha nulla da invidiare loro, poiché è rivolta a neo genitori che hanno necessità diverse e che magari non avrebbero neppure comprato un fasciatoio se gli unici modelli in commercio fossero stati troppo massicci.

Andiamo a vedere quante varianti di materassino fasciatoio possiamo trovare in commercio.

Di seguito una lista dei migliori materassini fasciatoi che potete trovate su Amazon.it

Materassino fasciatoioDimensioni (circa)
Pali 06590101P81 x 49 x 9 cm
Bébé-Jou Bibi e Bobo72 x 44 x 9 cm
Poupy Fasciatoio da Tavolo73,5 x 23 x 8 cm
Geuther 5832 Fasciatoio55 x 75 cm
Brevi Fasciatoio Confort Circo45 x 78 cm
Foppapedretti 004990404069 x 50 x 9 cm

Tipi di materassino fasciatoio

materassino fasciatoio

Esistono tutta una serie di varianti di questa tipologia di fasciatoio per venire incontro a tutte le esigenze, anche a quelle dei genitori difficili da accontentare.

La differenza principale che si ha tra i vari modelli di materassino fasciatoio è legata per lo più ai bordi.

Se ne hanno alcuni modelli che sono delle vere e proprie tavolette piatte, con dei bordi rialzati solo su tre o su tutti e quattro i lati, mentre altre varianti sono caratterizzate da una forma concava.

I modelli più all’ultima moda sono costituiti da tavolette di plastica dura, con una forma anatomica e bordi appena rialzati, che come aspetto ricordano molto le tavolette che si usano in piscina.

La variante di questa tipologia di fasciatoio che si contrappone a questi oggetti è quella classica, costituita da una struttura in gomma, rivestita di materiale impermeabile, spesso decorato con personaggi per bambini.

Ci sono poi modelli con cinture di sicurezza, che saranno i preferiti dai nonni o dai genitori apprensivi, che, attraverso una cintura che blocca il bambino all’altezza delle spalle, impediscono al bimbo di muoversi in modo improvviso ed evitano così cadute accidentali.

Di certo ci saranno dei genitori che si stanno chiedendo se i materiali con cui sono realizzati i materassini fasciatoio non siano pericolosi per i loro bambini.

Se ne sentono sempre tante in giro e questi sono dubbi legittimi, ma i materassini fasciatoio sono un prodotto assolutamente sicuro.

Per gli amanti del bio e di tutto ciò che è il più naturale possibile, è nato un modello di fasciatoio a tavoletta realizzato totalmente con prodotti di origine naturale. Ogni fasciatoio materassino ha delle sue caratteristiche peculiari e non esistono in commercio due modelli che si possano definire identici.

Le caratteristiche di un materassino fasciatoio

Andiamo adesso a vedere quelle che sono le caratteristiche dei materassini fasciatoio per capire quello che sia il modello che più si avvicina alle nostre esigenze. Ci sono molti aspetti che vanno presi in considerazione tutti legati al fattore praticità ed alla sicurezza. Vediamoli nel dettaglio.

  • La forma del materassino fasciatoio è la caratteristica primaria da valutare. Quelli più semplici sono i modelli che si presentano come delle tavolette piatte con dei bordi rialzati. Di solito questi ci sono solo sui lati lunghi, ma esistono varianti dove si hanno su tre o su tutti e quattro i lati. La loro funzione è quella di impedire che il bambino, muovendosi, possa cadere al momento del cambio pannolino. Una forma alternativa è quella concava, dove il bimbo viene quasi accolto nell’incavo della tavoletta e può stare più comodo senza correre rischi.
  • Altro aspetto importante è la presenza o meno delle cinture di sicurezza. Si tratta di vere e proprie cinture, con chiusura di bloccaggio, collocate all’altezza delle spalle del bambino per evitare che questi, muovendosi, possa cadere. Anche se non si tratta di una caratteristica fondamentale è comunque importante tenerla presente, specialmente in caso in cui vostro figlio si agiti molto al momento del cambio.
  • I materassini fasciatoio devono essere realizzati con materiali facili da pulire, perché sarà molto probabile che ci siano trabocchi dal pannolino, ma anche che il bimbo, una volta nudo, decida che sia il momento perfetto per fare pipì e pupù. Ce ne sono varianti rivestite di materiale impermeabile che, in caso di bisogno, possono essere sfoderati e lavati come meglio crediate. Le fantasie del materiali con cui sono realizzati i materassini fasciatoio possono essere monocolore ma anche decorati con motivi accattivanti, sia per i bimbi, ma anche per i genitori.
  • Le dimensioni sono un altro aspetto da analizzare con attenzione. Anche se non avete optato per un fasciatoio con cassettiera non è detto che non ne possiate avere uno fai da te. I materassini fasciatoio possono infatti essere posizionati sopra una cassettiera ed il gioco è fatto ed in questo modo avrete a disposizione la postazione ideale per il cambio pannolino, con tutto ciò che vi serve a portata di mano.

Adesso tutto dovrebbe essere più chiaro e potete finalmente procedere con l’acquisto del materassino fasciatoio più adatto alle vostre esigenze ed a quelle del vostro bambino.

Condividi